I NERO SONETTO: CHI VUOLE SCAPPARE


Egli vaga senza conoscere,
Andando lontano dagli occhi,
Con la paura degli specchi,
Temendo di tornar cenere.

Ogni passo vuol tacere,
Iniziando partite a scacchi,
Sapendo di esser tra vecchi,
Non accettando il sapere.

Tutto gli spetta da tempo
E desidera prendere il dovuto.
La nera sorella sta venendo.

Lui va avanti invano svenendo,
Presagendo di esser adesso perduto,
Poiché da lei non c'è scampo.


Torna su